Rifugio Fiori del Baldo - giorgiobonazzi

Giorgio Bonazzi
Vai ai contenuti

Menu principale:

Rifugio Fiori del Baldo

Montagna > MTB

2010

Percorso di media difficoltà con fondo sconnesso.
ZONA Lago di Garda est
BELLEZZA XXXX
ACCESSO Prada
LUNGHEZZA 21 Km
QUOTA MASSIMA 1830m
DISLIVELLO 1000m
TEMPO DI PERCORRENZA 3,5 ore
CICLABILITA’ 100%
PUNTI DI APPOGGIO Rifugio aperto tutto l'anno
Parcheggiamo l'auto di fronte all'albergo Narciso e scendiamo per qualche centinaio di metri fino all'incrocio a sinistra con la strada per Naole e indicazione rifugio Fiori del Baldo. La strada fino alla "località pozze" è asfaltata e sale con una piacevole pendenza. Giunti alle pozze la strada è chiusa al traffico. Per un breve tratto è cementata per poi diventare bianca. La pendenza non è mai particolarmente elevata ma il fondo è sempre estremamente sconnesso e qualcuno potrebbe trovarsi a disagio. Giunti al rifugio se non vi sentite ancora stanchi di pedalare potete proseguire fino al rifugio Telegrafo con alcuni tratti non ciclabili.
La discesa si dovrebbe svolgere sullo stesso percorso a causa di un divieto di accesso alla carrareccia che ha inizio sotto i tornanti del rifugio; certamente vi perdete la parte più tecnica e divertente della disciesa ( io ovviamente l'ho fatta quando ancora percorribile).
Giunti alle pozze potete comunque deviare nella valletta a destra e percorrere l'ultimo tratto su un terreno più divertente fino a giungere nei pressi della stazione di partenza della bidonvia. Da qui in pochi minuti ritornerete all'auto.
“Se un uomo non trova pace in se stesso è inutile che la cerchi altrove.”
Torna ai contenuti | Torna al menu